Salta al contenuto

CHOPIN, LA STANZA ACCANTO

20/05/2022
16:30 - 18:00

CHOPIN, LA STANZA ACCANTO

Concerto/spettacolo con

Cinzia Bartoli, Pianoforte
Enrico Bonavera, Attore

Nel castello di Nohant il periodo del soggiorno estivo si è concluso. Le valigie sono già pronte per il ritorno a Parigi. Il Barone Maurice Dudevant, – appassionato all’arte quanto alla natura – ne è il proprietario; è stato sorpreso nottetempo, dall’arrivo anticipato degli “Inquilini invernali”. É il figlio di Aurore Dupin, al secolo Georges Sand, già amante e compagna del famoso artista Frederic Chopin. Mentre egli illustra ai nuovi arrivati i diversi ambienti della villa, il pianoforte dell’Ospite Perpetuo – Frederic Chopin – non si interrompe mai. Ma non era deceduto anni prima?
Il tempo è passato, ma i preziosi arabeschi delle sue note musicali, come argentee ragnatele, hanno ormai “impregnato” gli ambienti e i muri della casa. Evocati dalla musica escono dai bagagli, in attesa di essere chiusi, i ricordi e le immagini fantasmatiche del mondo di Maurice, di sua madre Aurore/Georges, di Chopin.

É l’occasione, imprevista, per una Ricerca del Tempo Perduto e per la speranza di una sua impossibile permanenza. Amato ed odiato, venerato e detestato, Chopin è diventato il compagno indissolubile e non più raggiungibile, di una
nostalgia senza fine.

Programma:
– L’arrivo
– Guida al Castello
– La stanza della natura immobile
– Pierrot e i Fantasmi
– I Burattini magici: Aurore e Frederic
– Pentagrammi e colpi di tosse
– Lettere e frammenti
– Commiato

F. Chopin
Berceuse op. 57
Studio op. 25 n.1
Mazurka op. 7 n. 4
Preludio n.15
Studio op. 25 n.5
Valzer op. 69 n. 1 entracte
Fantaisie – Improptu op. 66
Notturno op. 48 n.1
Mazurka op. 68 n.4
Scherzo op. 31