Salta al contenuto

IL DONO DEL RE – PALAZZO REALE 100 ANNI DOPO TRA PRESENTE E FUTURO

05/04/2019
9:00 - 19:00

Il dono del Re

Palazzo Reale cent’anni dopo tra presente e futuro

Venerdì 5 aprile 2019

Ingresso gratuito in museo dalle 9.00 alle 19.00

Venerdì 5 aprile 2019 ricorre un anniversario molto importante per Palazzo Reale. Saranno cent’anni esatti dal dono allo Stato Italiano, per volontà del Re Vittorio Emanuele III, della splendida dimora di fondazione Balbi, acquistata e ampliata poi per volontà dei Durazzo e acquisita, nel 1824, dai Savoia.

Per celebrare adeguatamente questa ricorrenza, la giornata sarà eccezionalmente a ingresso gratuito e l’orario di apertura del museo sarà dalle ore 9.00 alle ore 19.00, con un ricco programma di eventi e iniziative, volte a porre l’accento sul recente passato, sull’attivo presente e sull’imminente futuro.

Il primo appuntamento sarà alle ore 11.00, nel Salone da Ballo, con Luca Leoncini – Direttore delle Collezioni – che aprirà i festeggiamenti grazie a una rievocazione storica dal titolo Gli ultimi 100 anni della Reggia. Viaggio dentro la storia meno nota del Palazzo Reale di Genova.

A seguire Matteo Fochessati e Gianni Franzone presenteranno, in anteprima, la mostra La memoria della guerra.

Antonio Giuseppe Santagata e la pittura murale del Novecento che aprirà i battenti il prossimo 19 aprile e che, allestita negli spazi del Teatro del Falcone fino all’8 settembre 2019, promette di essere una autentica scoperta grazie alle numerose opere esposte e al tema, tanto attuale e coinvolgente.

Nel pomeriggio, con partenza ogni mezz’ora, dalle 15.00 alle 18.00, per gruppi di 20 persone al massimo sarà possibile visitare eccezionalmente uno spazio normalmente non accessibile al pubblico: il magnifico Appartamento del Duca di Genova, che, situato oltre la Galleria degli Specchi, fu uno degli alloggi principali della dimora, abitato di volta in volta da membri importanti delle famiglie che vissero nel palazzo e da loro ospiti illustri, per essere poi assegnato nel XIX secolo a Tommaso di Savoia, Duca di Genova. Decorato con lo straordinario affresco di Valerio Castello dedicato alla Fama dei Balbi, conserva la meravigliosa Sibilla Samia del Guercino e, oltre agli arredi della camera da letto del duca e altre opere di pregio, il singolare doppio ritratto delle principesse infanti di Spagna attribuito a Sofonisba Anguissola.

La prenotazione è obbligatoria al numero 010.2710236.