Salta al contenuto

Un museo dinamico e aperto, che contribuisca in modo determinante al profilo della città quale luogo della memoria, ma anche laboratorio del futuro.
Un museo che parli non solo di oggetti, ma anche attraverso gli oggetti, che interpreti il patrimonio materiale e immateriale come strumento di identità e di crescita.
Un museo che resti in ascolto delle esigenze del territorio, che riallacci rapporti dimenticati e rivitalizzi il senso di comunità culturale.
Un museo quale istituto di governance territoriale, di cittadinanza attiva, di accoglienza e riappropriazione identitaria, di trade off con il turista.