Salta al contenuto

Adone, Clizia, Venere, Giacinto

Dettagli

Le quattro sculture fanno parte della celebre serie detta Le Metamorfosi che dal Settecento decora la Galleria degli Specchi. Filippo Parodi, il maggiore scultore genovese del Seicento, dopo aver assimilato a Roma la lezione di Gian Lorenzo Bernini, tradusse nel marmo con grande virtuosismo e sensibilità poetica alcuni dei miti tratti dalle Metamorfosi di Ovidio

Favole che narrano di giovani e ninfe trasformati dagli dei in elementi naturali come accade ad Adone mutato da Venere in un anemone e Clizia trasfigurata in girasole da Apollo.

  • Filippo Parodi
  • anni novanta del XVII secolo
  • marmo bianco e dorature
  • Galleria degli Specchi