Salta al contenuto

Apparato decorativo delle pareti

Dettagli

Santo Varni, su uno schema di Michele Canzio (Genova 1807-1885)
Menadi danzanti
Vittorie e tirsi dionisiaci, Pan e Dafni, Cloe (?) e satirello

Un voluminoso fregio corre lungo il perimetro della sala, separando in modo netto il soffitto dalle pareti. Queste ultime sono scandite da alte lesene corinzie in stucco che formano 14 spazi regolari. La parte più alta di ciascuno spazio è decorata da un riquadro con tre menadi ispirate a modelli classici. Il centro delle due pareti brevi è scandito invece da un arco con figure alate e al centro un tondo ispirato al tema dionisiaco.

  • Santo Varni
  • 1842
  • stucchi delle pareti
  • Salone da Ballo