Salta al contenuto

Letto con baldacchino

Dettagli

Ambito piemontese?
Letto con baldacchino
legno intagliato e dorato, rivestimento in lampasso, seconda metà del XVIII secolo
Camera da Letto del Duca di Genova

Il letto presenta forme e decorazioni che rimandano agli ultimi decenni del Settecento. Le colombe, visibili anche nel baldacchino, insieme alle faretre incrociate e alle rose, farebbero pensare a una occasione nuziale, sebbene il mobile, a una piazza, avesse probabile destinazione esclusivamente femminile. La presenza dell’alto baldacchino con cortine bianche e lampasso in seta rende il mobile particolarmente fastoso. È plausibile che provenisse in origine da una residenza piemontese e fosse allestito nella sua collocazione attuale nel maggio del 1859, in occasione della visita di Napoleone III a Genova. Fu infatti nel palazzo di via Balbi che l’imperatore francese fu ospitato al suo arrivo e qui si tennero alcune delle trattative con Vittorio Emanuele II circa la strategia da tenere nelle settimane successive, in quella che passerà alla storia come la Seconda Guerra d’Indipendenza.

  • Ambito piemontese?
  • seconda metà del XVIII secolo
  • legno intagliato e dorato, rivestimento in lampasso
  • Camera da Letto del Duca di Genova