Salta al contenuto

Secretaire

Dettagli

L’arredo della Sala delle Udienze, ultimata nel 1843, si deve all’inglese Henry Thomas Peters, ebanista e “mobiliere del Re”, attivo a Genova tra gli anni trenta e quaranta dell’Ottocento, famoso per aver innovato la tecnica costruttiva degli arredi, creando esemplari in serie con l’ausilio di macchine a vapore. L’ebanista, responsabile anche della realizzazione del parquet della sala, conforma qui il suo stile, legato alla tradizione inglese del cosiddetto stile Carlo X, alle esigenze di rappresentanza della corte di Carlo Alberto, siglando ogni pezzo col monogramma “CA”. Peters rielabora forme neoclassiche e forme dello stile Impero con qualche tipica chiosa che rimanda a un repertorio personale, come le foglie a girali e le grafiche spirali.

  • Henry Thomas Peters
  • 1843
  • legno intagliato e dorato, rivestimento in lampasso
  • Sala delle Udienze