Salta al contenuto

Giove e Astrea

Dettagli

La figura allegorica della Giustizia è rappresentata al centro della volta con spada, emblema del suo potere, e bilancia, simbolo della sua imparzialità. Al centro è Giove seduto su un trono di nubi con lo scettro e l’aquila, che trattiene un fulmine con il becco.

Questi è colto nell’atto di dirigere la Giustizia verso le altre divinità, tra cui si riconosce Giunone, col pavone in primo piano. È Giove dunque che muove la giustizia, monito del controllo esercitato dalla divinità sui fatti umani.

  • Giovanni Battista Carlone
  • 1655 circa
  • Galleria della Cappella